Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina web o cliccando qualunque altro suo elemento acconsentirai all'uso dei cookie. Se vuoi avere maggiori informazioni o sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca qui
Ho capito

Il padrino del corso

Si può far risalire all’ultimo decennio di storia del Navale il periodo in cui una figura nuova viene istituita all’interno della storia di ciascun corso: il Padrino.
L’etimologia della parola spiega bene l’importanza che questa persona ha all’interno del corso che tiene a battesimo e che può quindi essere paragonata all’importanza che il padrino ha nel sacramento cristiano del battesimo. Padrino deriva infatti dal latino Pàter, da cui il diminutivo Patrìnus, ed assume il significato di guida e testimone morale e spirtituale; padrino è infatti colui che presenta al sacerdote il neonato od il cresimando come analogamente assiste il cavaliere nel duello.
Per parallelismo ogni nuovo corso viene dunque tenuto a "battesimo" da un padrino da esso stesso nominato e dal quale riceve ufficialmente, in occasione della solenne cerimonia del Giuramento, il vessillo che lo contraddistinguerà per la vita. Questa figura, di recente istituzione per il Navale, affianca normalmente il Comando nell’educazione degli allievi rappresentando nei confronti degli stessi una figura non tanto gerarchica, quanto amichevole, ma comunque integerrima nel rispetto delle regole.
A questo proposito, la breve tradizione insegna che il miglior padrino per un corso non può essere altro che un ex allievo che nella vita abbia raggiunto posizioni di spicco per i propri meriti e per la propria condotta. La comune esperienza al Navale, fattore indubbiamente legante nel reciproco rapporto, è sicuramente di aiuto nel proseguo degli anni tanto da far diventare il padrino un punto di riferimento anche successivamente all’uscita dalla Scuola. Esso, infatti, rappresenta il punto di contatto tra gli allievi e gli ex allievi introducendoli al mondo associativo ed allargando gli orizzonti del corso a quelli ben più ampi della nostra Associazione.
 
I padrini più recenti
- Corso Sirio: Madrina Sig.ra Rosalba Laudiero Giugni
Corso Perseus: Ammiraglio Binelli Mantelli (Poseidon)
Corso Chyron: CV Marco Santarini (Albatros)
Corso Daidalos: Ammiraglio Dotti - (Antares)
Corso Iason: Ammiraglio Guastadisegni (Orsa Minore)
Corso Teseus: CV Bisconti (Orion)
Corso Eracles: CV Crementieri (Orion)
- Corso Ulixes: C.V. Edoardo SANFELICE DI MONTEFORTE (Excalibur)
- Corso Hermes: C. Amm. Marcello BERNARD (Polaris)
- Corso Oceanus: C. Amm. Tiberio PIATTELLI (Sagittario)
- Corso Prometheus: C. Amm. Giorgio LAZIO (Hydra)
- Corso Maender: Amm. Div Paolo TREU (Phoenix)
- Corso Atlas: C.V. Franco FELICIONI (Mizar)
- Corso Nereus: C.V. Stefano MECONI (Mizar)
- Corso Helios: C.V. Cesare FANTON (Alphard)
- Corso Thyphoeus: C. Amm. (r) Massimo VIANELLO (Hydra)        
 

Iscriviti all'Associazione

Portai contribuire e promuovere le attività di tutoring e mentoring in favore degli allievi più giovani.

unisciti a noi